COME CI ORGANIZZIAMO

Nodi locali

I Nodi Locali sono l’interfaccia regionale di FairCoop e perciò una parte importante de questa Rete Europeahe è FreedomCoop . I gruppi dei nodi locali  non rappresentano solo chi ne fa parte ma rimandano a una visione complessiva unitaria e retroalimentano FreedomCoop attraverso una relazione di reciprocità.  In questo senso i Nodi Locali ricoprono il ruolo di interfaccia per interconnettere le persone sia a livello locale che a livello globale.
I Nodi Locali servono per registrare nuovi soci e dare supporto amministrativo ai membri di Freedomcoop nella loro regione di appartenenza. Attraverso l’organizzazione di riunioni regolari sono in grado di esporre i vantaggi e la struttura internazionale ai potenziali nuovi membri, e rispondere a domande e dubbi di vario tipo. Inoltre gli incontri possono aumentare l’impatto economico locale essendo il punto di partenza per la collaborazione tra i membri locali.                 
        
Le quote di accesso si distribuiscono nella seguente maniera:                     
        
Il 60% rimane nel nodo locale per:
  • Sostenere la diffusione del Nodo Locale
  • Attrarre nuovi soci, favorire scambi e consumi collegati a FreedomCoop ed agli altri strumenti di economia alternativa come FairCoin, etc.
  • Finanziare per progetti sociali e alternativi
Qualora non ci sia un Nodo Locale prossimo le  quote saranno mantenute in un conto gestito dal consiglio di amministrazione di FreedomCoop, e quando un Nodo Locale sarà attivo e validato nelle vicinanze a questo verrà trasferita la responsabilità di gestione.             
        
Il 40% restante sarà usato a livello internazionale per :
  • Sostenere la diffusione di FreedomCoop a livello europeo investendo sulla sua infrastruttura. Dimodochè ogni socio beneficierà di una rete internazionale sempre più ampia di competenze, servizi e prodotti.
  • Coprire i costi amministrativi e di gestione di FreedomCoop con una parte di questa cuota.